house price

Alcune banche centrali si terranno riunioni politiche di tasso di interesse questa settimana. Questi includono la Reserve Bank of Australia, che rilascia anche una nuova informativa trimestrale e la Banca d’Inghilterra, la cui riunione coincide con il suo rapporto trimestrale di inflazione. L’elenco comprende anche le banche centrali in Islanda, Thailandia, Polonia, Norvegia, Malesia, Repubblica Ceca e Romania. In alcuni paesi, come Hong Kong e Singapore, politica di tasso di interesse interno è subordinato a un obiettivo di tasso di cambio in modo meccanicistico in modo esplicito. In alcune altre banche centrali le autorità monetarie hanno ampliato il ruolo di intervento sul mercato di valuta (acquisto o vendita di una valuta contro un’altra) dalla giustificazione convenzionale di contrastare le condizioni di mercato disordinato per influenzare il livello di un rapporto di valuta e garantire che tale è coerente con i principi economici fondamentali e che promuove altri obiettivi strategici. Svizzera, Cina, Repubblica Ceca e Danimarca rientrano in questa categoria. Anche dove non esiste nessun obiettivo di tasso di cambio, movimenti di valuta non vengono ignorati perché cambi valutari taglienti invariabilmente influenzano le prospettive di crescita, l’inflazione e l’inflazione prevista.

La maggior parte delle riunioni di banca centrale poiché metà ottobre si è conclusa senza un cambiamento di tasso di interesse. Tale decisione è accaduto in Indonesia, Messico, Corea del sud, Perù, Ungheria, Brasile, la BCE, la Federal Reserve, Giappone, Canada, Russia, Egitto, Nuova Zelanda, Israele e Svezia. Le politiche monetarie sono state attenuate in Serbia, Cina e Singapore, e la Banca centrale del Cile serrati. All’interno di questo gruppo, la Fed, la BCE e la BOJ sostenere rigoroso esame speciale, non solo a causa della alta visibilità dell’euro/dollaro, dollaro/yen ed euro/yen. Inoltre, loro prese di posizione monetarie non sono sincronizzati, e i funzionari della banca Mostra potenziali cambiamenti di valuta in modo diverso.

Alimentato funzionari non gli investitori vogliono dare abbandonare la vista che si verificherà un’escursione di tasso di interesse iniziale prima piuttosto che dopo. Le autorità alle altre banche centrali, che hanno perseguito stimolo quantitativo non convenzionale, hanno trovato molto difficile da implementare criteri di uscita, anche quando essi sono stati predisposti alla normalizzazione politica. È il vantaggio dei funzionari della Fed che gli investitori non estrapolano quelle esperienze per cosa seguirà come fondi monetari federali tasso è elevato. Ottobre della Fed 28 dichiarazione del FOMC è inaspettatamente specifico, affermando al punto tre, “nel determinare se sarà opportuno aumentare l’intervallo di destinazione nella sua prossima riunione,…” Così facendo, i funzionari della Fed implicano che un rialzo dei tassi nel 2015 è infatti possibile anche se i mercati al momento tutti, ma avevano rinunciato a un inasprimento di dicembre. Il trascinamento sulla crescita nel terzo trimestre degli Stati Uniti dalla domanda estera netta era banale solo 0,03 punti percentuali, che indica che apprezzamento del dollaro non ha finora esercitato un cumulo vento contrario sulla capacità di ripresa degli Stati Uniti a perseverare.

Il tono della conferenza stampa della BCE Draghi il 22 ottobre era molto accomodante, lasciando l’impressione forte che un pacchetto di misure di rilancio rischia di essere svelato dopo la riunione di dicembre del Consiglio direttivo. Ecco alcuni degli indizi:

Il testolegge, “la forza e la persistenza dei fattori che attualmente rallentano il ritorno dell’inflazione a livelli inferiori ma prossimi al 2% nel medio termine richiedono un’analisi approfondita. In questo contesto, il grado di sistemazione politica monetaria dovrà essere riesaminata alla nostra politica monetaria dicembre incontro, quando il nuovo Eurosistema proiezioni macroeconomiche sarà disponibile.”
“Ci sono i rischi derivanti dalle prospettive economiche e finanziarie e gli sviluppi del mercato delle materie prime che potrebbero ulteriormente rallentano l’aumento graduale nei tassi di inflazione verso livelli più vicini al 2%.”
Rispondendo a una domanda durante la conferenza stampa, Draghi notato “il Consiglio direttivo ha incaricato i comitati pertinenti al lavoro sugli strumenti di politica monetaria diversi che potrebbero essere utilizzati, per esaminare i pro e i contro dei diversi strumenti. In altre parole, se uno ha dovuto riassumere quello che è stato l’atteggiamento o la modalita ‘ di oggi la discussione di Consiglio direttivo, si direbbe non era “wait and see”, ma era “lavorare e valutare”.”
Nel discutere l’inflazione prevista, Draghi aggiunto, “vediamo qualche rischio di ribasso per quanto riguarda questa immagine. E l’inconveniente rischi provengono da un costante divario ad alto rendimento, dalla possibile ulteriore caduta dei prezzi del petrolio, dal fatto che il tasso di cambio effettivo nominale è apprezzato negli ultimi tre o quattro mesi, se non vado errato, di quasi il 6%, e, infine, dal fatto che continuiamo ad osservare un alto grado di correlazione tra inflazione e le aspettative di inflazione a medio termine , che significa un alto grado di correlazione tra i prezzi del petrolio e le aspettative di inflazione. Questo è un rischio perché potrebbe portare ad un de-ancoraggio delle aspettative di inflazione. Non stiamo dicendo che questi rischi sono materializzazione, ma sono presenti e come ho osservato nel corso dell’ultimo incontro a questi rischi sono aumentati, e vogliamo essere vigili. ” Sotto, ex presidente della BCE Trichet uso della parola vigile era codice per segnalare un cambiamento di politica alla seguente riunione del Consiglio.
Uno vede sopra che, mentre la BCE ha nessuna destinazione per l’euro e nessuna intenzione di adottare tali, i funzionari erano interessati in ottobre con erosione della diapositiva precedente dell’euro, che è stato percepito come un possibile ostacolo all’inflazione in aumento al suo obiettivo di inferiore ma prossimo al 2%, non appena sperato. La retorica di Draghi per comunicare tale preoccupazione infatti ha aiutato il dollaro per recuperare circa il 3% contro la moneta comune europea negli ultimi tre settimane.

Molti investitori speravano per la banca del Giappone aumentare il suo stimolo monetario il 30 ottobre, proprio come era stato fatto un anno prima. Il Consiglio di BOJ in questo prevista revisione completa delle prospettive di crescita giapponese e inflazione spinto indietro la sua proiezione sulla tempistica per un probabile ritorno alla destinazione di inflazione core 2% da un anno e mezzo, suggerendo che tali non avverrà fino a un anno da ora e forse non per altri 18 mesi. Crescita economica non hastato come costante come presupposto. Sono incolpati di fattori esterni, ma un risultato importante è stato il fallimento di crescita dei salari per accelerare in tandem con i prezzi al consumo non energetici. Qui, i funzionari giapponesi disegnano un’inferenza diversa rispetto ai loro omologhi della BCE. Se lo yen sono stati a scendere bruscamente a causa di aumentata stimolo quantitativo, aumenterebbero i prezzi all’importazione, reddito disponibile reale delle famiglie sarebbe essere spremuto dai prezzi più alti ma non più alti stipendi e consumo potrebbe vacillare. Così i funzionari BOJ sembrano più rischi al ribasso per ulteriori stimoli monetari rispetto ai loro omologhi della BCE, e sono più ambivalente ulteriore deprezzamento della propria moneta. Raccogliendo su questi spunti, comportamento degli investitori nelle ultime due settimane non ha permesso il dollaro a salire quasi tanto contro lo yen come ha fatto contro l’euro.

ufficiale osservazioni testa mercoledì

Yellen, Fisher, Dudley e Hacker parlare pubblicamente oggi, creando un sacco di opportunità per affermare la probabilità di un tasso di interesse federale riserva escursione di dicembre.

Il dollaro è aumentata di 0,4% contro l’euro, 0.2% contro il kiwi e 0,1% rispetto allo yen. Esso è invariato contro la sterlina, il loonie e yuan e giù 0,1% vis-à-vis il franco svizzero e Dollaro australiano.

Aumenti di prezzo forte condivisione del Pacifico erano guidati da Cina (4,7%), Hong Kong (2,5%), Indonesia (1,8%), Taiwan (1,7%) e Giappone (1,3%). Mercato indiano tuffato 0,1%, e dell’Australia guadagnava un uptick 0,1%. Nel sistema europeo di scambio, il britannico Ftse è aumento dell’1,1%. Scorte anche hanno scalato 1,0% in Svizzera, 1,6% in Italia e 1,2% in Spagna, ma sono fuori 0,1% in Germania.

Il rendimento del bund tedesco 10 anni immerso un punto base per 0,57%, mentre la sua controparte giapponese è un punto di base più solido a 0,31%.

Variazioni dei prezzi delle materie prime finora oggi sono stati pari a zero nei casi di oro e petrolio.

Tre banche centrali hanno tenute riunioni di politica di tasso di interesse:

Tasso di prestito collateralized 7 giorni dell’Islanda fu sollevato di 25 punti base al 6,5%. Questa è stata la terza escursione del 2015 ma più piccolo di dimensioni rispetto a quelli in giugno e agosto. Un’istruzione fa riferimento a più stringenti ma trim indietro la grandezza probabile delle prossime mosse.
Tasso di politica della banca di Thailandia è stato lasciato al 1,5%. L’ultimo cambiamento era un 25 punti base tagliato nel mese di aprile. Il tasso molto basso è stato chiamato accommodative e appropriato. L’inflazione è ancora in territorio sotto lo zero.
La Banca centrale 7 giorni della Polonia tasso di riferimento è stata mantenuta a 1,5% pure. C’erano due tagli di 50 punti base ogni nel primo trimestre di quest’anno.
Prezzi alla produzione nell’area dell’euro è sceso 0,2% sul mese di settembre e ad un tasso annualizzato del 3,1% tra 2Q e 3Q. Che corrisponde il calo del 3,1% tra settembre 2014 e settembre 2015. Tra agosto e settembre, i prezzi alla produzione dell’energia è sceso dello 0,8%, e altri elementi del PPI è sceso dello 0,2%.

Indice di responsabili d’acquisto composto di Euroland aumentato 0,3 punti da un minimo di 7 mesi di 53,6 nel mese di settembre per un massimo di 2 mesi di 53,9 nel mese di ottobre. La lettura di PMI servizi di 54,1 dopo 53,7 rappresenta anche un alto di 2 mesi, ma ogni indice è stato rivisto al ribasso 0,1 punto dalla sua stima preliminare.

Entro l’area della moneta comune, Germania, Francia, Italia e Spagna hanno registrato una crescita più veloce nei servizi e in generale nel mese di ottobre che nel mese di settembre. 57,7 PMI composito dell’Irlanda, anche se ancora leader del branco, era al suo livello più basso dal febbraio 2014.
PMI del settore dei servizi di 52,2 PMI composito di 52,3 e del Giappone erano leggermente meglio di letture di settembre ma sotto agosto spartiti.

Base monetaria del Giappone registrato un più piccolo anticipo su anno 32,5% nel mese di ottobre di guadagno di 35,1% di settembre del 33,7% del terzo trimestre. La base rosa 43,2% nel 2014.

Fiducia dei consumatori giapponesi rosa 0,9 punti ad un massimo di 2 mesi di 41,5 nel mese di ottobre. Che è ancora piuttosto debole. Punteggi più alti quest’anno sono statisolo 41,7, raggiunto in marzo e giugno.

Caixin composito e di servizio-settore acquisti indici di manager per la Cina ogni rosa a un massimo di 3 mesi. L’indicatore composito recuperato da bassa 80-mese di settembre: 48,0 a 49,9, ristagno di trasporto. I servizi Indice migliorati 1,5 punti ad una lettura di 52.0.

PMI del settore dei servizi dell’India è aumentato di 1,9 punti a un’alta 8-mese di 53,2 nonostante più lenta crescita della produzione. Ingresso l’inflazione accelerata. Indice i responsabili d’acquisto indiano composto stampato nel mese di ottobre a 52,6, 1,1 punti sopra lettura di settembre e un massimo di 2 mesi.

Servizio-settore composito acquisto gestione indici, ognuno dei quali era stato a 53,3 nel mese di settembre, e della Gran Bretagna salito a 54,9 e 55,4, rispettivamente, battendo così la strada epectations. I dati suggeriscono che la crescita U.K. all’inizio del 4Q era un tantino più veloce di 0,5% ritmo di 3Q.

Prezzi del negozio britannico ha pubblicato una goccia di 1,8% su anno mese scorso, una tonalità meno che il declino di settembre-over 1,9%.

Indice di prestazioni di servizi dell’Australia è caduto 3,4 punti nel mese di ottobre, non cadendo attraverso il 50 alcuna soglia di cambiamento per la stampa a 48,9, minimo dal dicembre 2014 e giù dal 55,6 recentemente come agosto.

Vendite al dettaglio australiane avanzata dello 0,4% per un secondo mese consecutivo a settembre ma erano solo 0,3% maggiore rispetto all’anno precedente. Volume delle vendite nel terzo trimestre è salito dello 0,6%. L’australiano disavanzo commerciale, beni e servizi, nel mese di settembre era 23% più piccolo rispetto alle previsioni. Di esso A$ 2,317 miliardi dimensioni era meno di entrambi divario di agosto di un$ 2,711 miliardi e luglio di un$ 2,483 miliardi. Le esportazioni sono cresciute due volte più velocemente delle importazioni sul mese.

Tasso di jubless della Nuova Zelanda è aumentato al 6,0% ultimo trimestre dal 5,9% nel 2Q e 5,8% nel primo trimestre. L’occupazione è diminuita 0,4% sul trimestre successivo aumenta di 0,3% nel 2Q e 0,7% nel 1 ° trimestre. Privato a pagamento regolare aumentato 0,4%, giù da un aumento dello 0,5% del trimestre precedente.

L’indice di responsabili d’acquisto privato di Singapore è caduto 1,2 punti da un massimo di 7 mesi di 51,4 nel mese di settembre per un minimo di 6 mesi di 50,2 mese scorso.

PMI privata di Hong Kong stampato a un 3-mese di ottobre, ma è rimasto molto debole a 46,6. Un minimo di 76-mese di 44,4 era stato fissato nel mese di agosto.

Rapporti di produzione industriale da Brasile e Irlanda ha colpito un netto contrasto. Tale è caduto da un maggiore 10,9% durante l’anno a settembre nel caso del Brasile, ma avanzato 20,1% in Irlanda.

Settore privato U.S. figure di lavori segnalati dall’ADP sono stati deludenti. Nel mese di ottobre tale rosa 182K dopo un discendente revisd 190K nel mese di settembre. Richieste di disoccupazione dati hanno suggerito che la stima del reparto di lavoro per la crescita dell’occupazione totale mese scorso sarà torna a 200K o superiore.

Le richieste di ipoteca US cadde 0,8% la scorsa settimana. I 30 anni a tasso fisso mutuo di 3,98% era tre punti base inferiore nella settimana precedente.

Gli Stati Uniti e canadese commercio saldi che ciascuno migliorata nel mese di settembre. Il deficit di beni e servizi di US $ 40,81 miliardi era $ 7,2 miliardi in meno di quanto registrato il mese prima, come le esportazioni si arrampicò 1,6% e le importazioni si è ridotto di 1,8%. Canada ha avvertito anche positivocrescita delle esportazioni (+ 0,7%) e una contrazione delle importazioni (-1,3%). Ciò ha provocato un calo del 35% del deficit commerciale a C$ 1,73 miliardi.

L’indagine PMI non manifatturiero statunitense verrà segnalati alle 15:00 GMT da Institute of Supply Management.

Fra i molti funzionari Fed parlando oggi, l’intervento del Vice Presidente Stanley Fisher sembra la più probabile per far luce sulle prossime decisioni di politica monetaria. Egli è stato un sostenitore schietto di escursionismo il tasso sui fondi federali prima fine-2015.

Rapporti di servizio settore

Yellen, Fisher, Dudley e Hacker parlare pubblicamente oggi, creando un sacco di opportunità per affermare la probabilità di un tasso di interesse federale riserva escursione di dicembre.

Il dollaro è aumentata di 0,4% contro l’euro, 0.2% contro il kiwi e 0,1% rispetto allo yen. Esso è invariato contro la sterlina, il loonie e yuan e giù 0,1% vis-à-vis il franco svizzero e Dollaro australiano.

Aumenti di prezzo forte condivisione del Pacifico erano guidati da Cina (4,7%), Hong Kong (2,5%), Indonesia (1,8%), Taiwan (1,7%) e Giappone (1,3%). Mercato indiano tuffato 0,1%, e dell’Australia guadagnava un uptick 0,1%. Nel sistema europeo di scambio, il britannico Ftse è aumento dell’1,1%. Scorte anche hanno scalato 1,0% in Svizzera, 1,6% in Italia e 1,2% in Spagna, ma sono fuori 0,1% in Germania.

Il rendimento del bund tedesco 10 anni immerso un punto base per 0,57%, mentre la sua controparte giapponese è un punto di base più solido a 0,31%.

Variazioni dei prezzi delle materie prime finora oggi sono stati pari a zero nei casi di oro e petrolio.

Tre banche centrali hanno tenute riunioni di politica di tasso di interesse:

Tasso di prestito collateralized 7 giorni dell’Islanda fu sollevato di 25 punti base al 6,5%. Questa è stata la terza escursione del 2015 ma più piccolo di dimensioni rispetto a quelli in giugno e agosto. Un’istruzione fa riferimento a più stringenti ma trim indietro la grandezza probabile delle prossime mosse.
Tasso di politica della banca di Thailandia è stato lasciato al 1,5%. L’ultimo cambiamento era un 25 punti base tagliato nel mese di aprile. Il tasso molto basso è stato chiamato accommodative e appropriato. L’inflazione è ancora in territorio sotto lo zero.


La Banca centrale 7 giorni della Polonia tasso di riferimento è stata mantenuta a 1,5% pure. C’erano due tagli di 50 punti base ogni nel primo trimestre di quest’anno.
Prezzi alla produzione nell’area dell’euro è sceso 0,2% sul mese di settembre e ad un tasso annualizzato del 3,1% tra 2Q e 3Q. Che corrisponde il calo del 3,1% tra settembre 2014 e settembre 2015. Tra agosto e settembre, i prezzi alla produzione dell’energia è sceso dello 0,8%, e altri elementi del PPI è sceso dello 0,2%.

Indice di responsabili d’acquisto composto di Euroland aumentato 0,3 punti da un minimo di 7 mesi di 53,6 nel mese di settembre per un massimo di 2 mesi di 53,9 nel mese di ottobre. La lettura di PMI servizi di 54,1 dopo 53,7 rappresenta anche un alto di 2 mesi, ma ogni indice è stato rivisto al ribasso 0,1 punto dalla sua stima preliminare.

Entro l’area della moneta comune, Germania, Francia, Italia e Spagna hanno registrato una crescita più veloce nei servizi e in generale nel mese di ottobre che nel mese di settembre. 57,7 PMI composito dell’Irlanda, anche se ancora leader del branco, era al suo livello più basso dal febbraio 2014.
PMI del settore dei servizi di 52,2 PMI composito di 52,3 e del Giappone erano leggermente meglio di letture di settembre ma sotto agosto spartiti.

Base monetaria del Giappone registrato un più piccolo anticipo su anno 32,5% nel mese di ottobre di guadagno di 35,1% di settembre del 33,7% del terzo trimestre. La base rosa 43,2% nel 2014.

Fiducia dei consumatori giapponesi rosa 0,9 punti ad un massimo di 2 mesi di 41,5 nel mese di ottobre. Che è ancora piuttosto debole. Punteggi più alti quest’anno sono statisolo 41,7, raggiunto in marzo e giugno.

Caixin composito e di servizio-settore acquisti indici di manager per la Cina ogni rosa a un massimo di 3 mesi. L’indicatore composito recuperato da bassa 80-mese di settembre: 48,0 a 49,9, ristagno di trasporto. I servizi Indice migliorati 1,5 punti ad una lettura di 52.0.

PMI del settore dei servizi dell’India è aumentato di 1,9 punti a un’alta 8-mese di 53,2 nonostante più lenta crescita della produzione. Ingresso l’inflazione accelerata. Indice i responsabili d’acquisto indiano composto stampato nel mese di ottobre a 52,6, 1,1 punti sopra lettura di settembre e un massimo di 2 mesi.

Servizio-settore composito acquisto gestione indici, ognuno dei quali era stato a 53,3 nel mese di settembre, e della Gran Bretagna salito a 54,9 e 55,4, rispettivamente, battendo così la strada epectations. I dati suggeriscono che la crescita U.K. all’inizio del 4Q era un tantino più veloce di 0,5% ritmo di 3Q.

Prezzi del negozio britannico ha pubblicato una goccia di 1,8% su anno mese scorso, una tonalità meno che il declino di settembre-over 1,9%.

Indice di prestazioni di servizi dell’Australia è caduto 3,4 punti nel mese di ottobre, non cadendo attraverso il 50 alcuna soglia di cambiamento per la stampa a 48,9, minimo dal dicembre 2014 e giù dal 55,6 recentemente come agosto.

Vendite al dettaglio australiane avanzata dello 0,4% per un secondo mese consecutivo a settembre ma erano solo 0,3% maggiore rispetto all’anno precedente. Volume delle vendite nel terzo trimestre è salito dello 0,6%. L’australiano disavanzo commerciale, beni e servizi, nel mese di settembre era 23% più piccolo rispetto alle previsioni. Di esso A$ 2,317 miliardi dimensioni era meno di entrambi divario di agosto di un$ 2,711 miliardi e luglio di un$ 2,483 miliardi. Le esportazioni sono cresciute due volte più velocemente delle importazioni sul mese.

Tasso di jubless della Nuova Zelanda è aumentato al 6,0% ultimo trimestre dal 5,9% nel 2Q e 5,8% nel primo trimestre. L’occupazione è diminuita 0,4% sul trimestre successivo aumenta di 0,3% nel 2Q e 0,7% nel 1 ° trimestre. Privato a pagamento regolare aumentato 0,4%, giù da un aumento dello 0,5% del trimestre precedente.

L’indice di responsabili d’acquisto privato di Singapore è caduto 1,2 punti da un massimo di 7 mesi di 51,4 nel mese di settembre per un minimo di 6 mesi di 50,2 mese scorso.

PMI privata di Hong Kong stampato a un 3-mese di ottobre, ma è rimasto molto debole a 46,6. Un minimo di 76-mese di 44,4 era stato fissato nel mese di agosto.

Rapporti di produzione industriale da Brasile e Irlanda ha colpito un netto contrasto. Tale è caduto da un maggiore 10,9% durante l’anno a settembre nel caso del Brasile, ma avanzato 20,1% in Irlanda.

Settore privato U.S. figure di lavori segnalati dall’ADP sono stati deludenti. Nel mese di ottobre tale rosa 182K dopo un discendente revisd 190K nel mese di settembre. Richieste di disoccupazione dati hanno suggerito che la stima del reparto di lavoro per la crescita dell’occupazione totale mese scorso sarà torna a 200K o superiore.

Le richieste di ipoteca US cadde 0,8% la scorsa settimana. I 30 anni a tasso fisso mutuo di 3,98% era tre punti base inferiore nella settimana precedente.

Gli Stati Uniti e canadese commercio saldi che ciascuno migliorata nel mese di settembre. Il deficit di beni e servizi di US $ 40,81 miliardi era $ 7,2 miliardi in meno di quanto registrato il mese prima, come le esportazioni si arrampicò 1,6% e le importazioni si è ridotto di 1,8%. Canada ha avvertito anche positivocrescita delle esportazioni (+ 0,7%) e una contrazione delle importazioni (-1,3%). Ciò ha provocato un calo del 35% del deficit commerciale a C$ 1,73 miliardi.

L’indagine PMI non manifatturiero statunitense verrà segnalati alle 15:00 GMT da Institute of Supply Management.

Fra i molti funzionari Fed parlando oggi, l’intervento del Vice Presidente Stanley Fisher sembra la più probabile per far luce sulle prossime decisioni di politica monetaria. Egli è stato un sostenitore schietto di escursionismo il tasso sui fondi federali prima fine-2015.

Recupero del dollaro

Arrivando in aprile, il dollaro aveva sperimentato un rally di proporzioni storiche, condito da anticipi più di 9,0% nel primo trimestre rispetto all’euro, yen, Swissie e sia canadesi e dollari australiani. Nel mese corrente, tuttavia, slancio verso l’alto del dollaro ha rallentato notevolmente per svariate ragioni.

Un ampio spettro di indicatori economici degli Stati Uniti si sono esibiti più debolmente di quanto mi aspettassi. Un aumento di 126 mila lavoratori nel mese di marzo è stato il più piccolo aumento mensile in posti di lavoro non agricoli dal 2013. Gocce nella produzione industriale dello 0,4% nel mese di gennaio e 0,6% nel mese di marzo interposto un uptick 0,1% nel mese di febbraio. Vendite al dettaglio è sceso dell’1,3% ultimo trimestre (-1,6% sugli elementi di base). Gli ordini di fabbrica nel gennaio-febbraio erano 5,4% inferiore rispetto all’anno precedente, e acquisto manager differenziali nel manifatturiero e dei servizi tra Stati Uniti ed Eurozona recentemente sono confluiti drammaticamente come documentato in un aggiornamento precedente su questo sito.

Un’indagine separata suggerisce che anche le aspettative riguardo alla crescita sono confluiti 1-2 anni dal presente. Ogni mese, The Economist conduce un’indagine dei meteorologi crescita, l’inflazione e le aspettative di conto corrente, e questa funzione introduce l’anno dopo quello attuale ogni marzo. Al sondaggio di aprile 2014, le previsioni di crescita per calendario 2015 erano 3,0%, 1,5% e 1,4% per gli Stati Uniti, Eurozona e Giappone rispettivamente. Nel sondaggio aprile 2015, 2016 le previsioni di crescita per quei tre economie sono 2,8%, 1,7% e dell’1,7%. Mentre negli Stati Uniti è ancora proiettato per comandare un vantaggio di crescita ampia durante l’anno dopo questo uno, gli analisti sono leggermente meno ottimisti per l’orizzonte temporale di 8-20 mese sugli Stati Uniti ma sono anche diventati un po’ meno pessimisti circa le prospettive in Giappone e Unione europea.

Dati degli Stati Uniti più poveri hanno intensificato il dibattito su come presto la Federal Reserve inizierà alzando i tassi di interesse e se di serraggio. Membri FOMC hanno espresso una diversità di opinioni, ma l’impressione rimane intatta che l’insorgenza di rialzo dei tassi a breve termine si avvicinerà a volte tra giugno e settembre, che è una finestra relativamente compressa del tempo. Così un tasso escursione relativamente presto è cotta in aspettative, e accadrà anche come stimolo quantitativo in Giappone e l’eurozona continuano. Tale contrasto delle politiche è stata delle principali cause di rally del dollaro dalla seconda metà del 2014.

Il dollaro rafforzato anche se i prezzi del petrolio erano precipitare. Come un produttore di energia, costi energetici elevati favoriscono l’economia US vis-à-vis quelli che dipendono interamente dalle importazioni per il loro fabbisogno energetico. Ironia della sorte, pausa di aprile del dollaro ha stato giustapposta contro un recupero di 30% in West Texas Intermediate grezzo da 42.65 dollari al barile il 17 marzo a $55,65 al barile al momento. Ma l’effetto di variazioni del costo del petrolio sui movimenti nei valori di valuta è un processo ritardato, così il tuffo precedente dei costi del petrolio, un dollaro negativo, sarebbe apparentemente più influente in questo momento il fatto chei prezzi del petrolio stabilizzato il mese scorso.

Differenziali di tasso di interesse a lungo termine eserciterà un’influenza importante sopra il dollaro durante il resto di quest’anno. Rendimenti delle obbligazioni decennali sono caduto acutamente l’anno scorso, cadere circa 95 punti base negli Stati Uniti, 126 punti di base in Germania e in 23 bps in Giappone. Il primo trimestre ha visto bund tedesco rese meccanicamente più di due volte tanto tesorerie (36 punti base contro 14), mentre JGBs giapponese si arrampicò otto punti base. Ma questo mese, rese in Giappone e Germania sono finora giù quasi dieci punti base, mentre i tassi americani hanno rimbalzato intorno in un modo senza direzione. Si può dire che rese molto depresse in altre economie stanno mantenendo il livello di rendimenti del tesoro anche come il momento tanto atteso della Fed di serraggio si avvicina. Il fallimento dei tassi a lungo termine negli Stati Uniti di inclinare come le transizioni di Fed da un ultra-accomodante a uno che sta diventando gradualmente meno quindi è una partenza dalla norma storica. Se la disconnessione dovesse persistere anche dopo il primo tasso escursione, un assunto fondamentale dietro apprezzamento del dollaro dalla metà del 2014 potrebbe essere messa in discussione.

Il trend rialzista del dollaro in stallo può in parte riflettere resistenza psicologica intorno alcuni livelli chiavi. Nei confronti dell’euro, il dollaro ha esaurito vapore destra dopo essersi trasferito all’interno di un nichel dalla parità, toccando un massimo di 1.0459 per ogni euro il 16 marzo. E dal primo visita JPY 120 alla fine del 1987, il dollaro ha impantanato vicino a quella soglia che più volte quando ci si avvicina da nord o da sud. 120 al dollaro non è il livello medio nel corso di questa portata, che è 111, ma esso ripetutamente ha esercitato una notevole forza gravitazionale su USD/JPY quando la relazione richiama nelle vicinanze, e penetrazione attraverso tale soglia non è venuto facilmente.

Nessuno degli sviluppi sopra è un cambiamento enorme, e prende di solito qualcosa di più profondo alla fine e invertire una tendenza del dollaro che è stato potente come l’aumento fino a metà marzo. D’altra parte, data la portata storica di apprezzamento del dollaro in un così breve lasso di tempo, una pausa o anche una correzione in questo frangente sembra ragionevole.

Ci sono alcune carte wild che potrebbe trasformare il volto al mercato a considerare come bene. Per Eurolandia, crisi del debito greco si sta avvicina un punto di infiammabilità che potrebbe provocare un risultato molto male, un computo posticipata che acquista più tempo senza correggere squilibri di fondo, o, meno plausibile di tutto, un vero passo avanti. In Giappone, primo ministro Abe e governatore di BOJ Kuroda hanno avuto una caduta sopra le priorità politiche e il comportamento appropriato dello yen andando avanti. Controversie tra politici e banchieri centrali spesso creano pressione di vendita per la valuta preso in mezzo. Infine, un gruppo di venti banchieri centrali e ministri delle finanze si riunisce oggi e domani. Il G20 ha ereditato il ruolo di coordinamento delle politiche di valuta dal G7. Un ottimo affare nella politica di affarideterminare i valori di valuta estera e il G7 più volte influenzato le principali valute di negoziazione in modo molto significativo. Il G20 è stato molto meno coerente e di conseguenza meno influenti sulla vita nelle trincee valuta. Ma i ministri delle finanze e i banchieri centrali sono riuniti in un momento quando movimento di valuta è stata la storia del mercato finanziario di piombo, e non dovrebbe essere esclusa un’iniziativa di sorpresa.